Condizioni di vendita

Le presenti Condizioni generali di vendita regolano i rapporti fra Nuove Prospettive e il Cliente in relazione all'acquisto di Prodotti effettuato a distanza, tramite la rete telematica, sul Sito. Per quanto non espressamente disciplinato nelle presenti Condizioni generali di vendita si rinvia alle disposizioni di cui al Decreto Legislativo 22 maggio 1999, n. 185 e alla disciplina applicabile del Codice Civile.

DISCIPLINA APPLICABILE
L’acquisto di Monete effettuato attraverso il portale da parte del Cliente è regolato dalla presenti Condizioni Generali, nonché dal d.lgs. 70/2003 e dal d.lgs. 206/2005 (“Codice del consumo”).

1. Definizioni

In aggiunta agli altri termini definiti nelle presenti condizioni generali di vendita vengono definiti i seguenti termini ed il relativo significato valido sia al singolare sia al plurale:

  1. CONTRATTO A DISTANZA: Il contratto avente per oggetto beni e sevizi stipulato da Nuove Prospettive che, per tale contratto, impiega esclusivamente una o più tecniche di comunicazione a distanza fino alla conclusione del contratto, compresa la conclusione del contratto stesso.
  2. NUOVE PROSPETTIVE: indica l'azienda Nuove Prospettive di Cristina Roselli Via del Fosso Dell’Acqua Mariana 44 - Roma - P.IVA 12478441004 CF RSLCST76D64H501Y Iscrizione al REA della CCIAA di Roma n. 1398433
  3. CLIENTE: indica la persona fisica che, in relazione al contratto a distanza, agisce per scopi non riferibili all'attività imprenditoriale o professionale eventualmente svolta.
  4. SITO: indica il sito internet di cui è titolare Nuove Prospettive di Cristina Roselli Via del Fosso Dell’Acqua Mariana 44 - Roma - P.IVA 12478441004 CF RSLCST76D64H501Y Iscrizione al REA della CCIAA di Roma n. 1398433 contraddistinto dall'URL www.nuove-prospettive.com
  5. PRODOTTI: indica i beni venduti da Nuove Prospettive al cliente indicati nella conferma d'ordine e aventi le caratteristiche e le qualità descritte sul sito.
  6. PARTI: indica Nuove Prospettive e il cliente congiuntamente.
  7. CONTRATTO: indica l'accordo, regolato dalle presenti condizioni generali di vendita, concluso tra Nuove Prospettive e il cliente a seguito dell'accettazione da parte di Nuove Prospettive della conferma d'ordine, in forza del quale Nuove Prospettive si impegna a consegnare al cliente i prodotti, secondo le modalità e i termini di seguito specificati.
  8. CONFERMA D'ORDINE: indica l'accettazione del cliente, inoltrata a Nuove Prospettive tramite invio telematico, del prezzo unitario del prodotto (ovvero del prezzo totale dei prodotti, in caso di acquisto di più beni), delle spese di trasporto, delle caratteristiche e qualità del prodotto (o dei prodotti) e delle disposizioni contenute nelle presenti condizioni generali di vendita.

2. Contratto

  1. La ricezione da parte di Nuove Prospettive della conferma d'ordine, trasmessa dal cliente mediante invio telematico, determina la conclusione del contratto.
  2. Con la conclusione del contratto, Nuove Prospettive si impegna a fornire al cliente i prodotti, ai termini e alle condizioni previsti nelle presenti condizioni generali di vendita, fatto salvo il diritto di Nuove Prospettive di non dar corso a ordini nei confronti di soggetti che non diano sufficienti garanzie di solvibilità.
  3. L'inoltro della conferma d'ordine, pertanto, sottintende l'integrale conoscenza e accettazione da parte del cliente delle presenti condizioni generali di vendita nonché delle ulteriori informazioni contenute nelle pagine web del sito ivi richiamate e collegate tramite link.
  4. Concluso il contratto con la ricezione della conferma d'ordine da parte di Nuove Prospettive, quest'ultima provvederà ad inviare al cliente un messaggio di posta elettronica contenente i dettagli del relativo ordine (prezzi, quantità e caratteristiche dei prodotti).

3. Dichiarazioni

  1. I prodotti sono raffigurati e resi visibili sul sito in modo accurato e corrispondente alle caratteristiche realmente possedute. I prodotti possono avere delle lievi differenze da quelli visibili in foto, soprattutto quando vengono utilizzate le foto di catalogo ufficiali generate al computer e non rappresentanti un oggetto reale. Nuove Prospettive, in ogni caso, non è in grado di garantire l'esatta corrispondenza alla realtà in relazione alle immagini e ai colori come appaiono sul monitor del cliente.
  2. Le parti si danno reciprocamente atto che i prodotti presentati sul sito possono non essere più disponibili o in vendita al momento dell'accesso al sito da parte dell'utente e che i relativi prezzi possono essere soggetti ad aggiornamenti.

4. Pagamenti

  1. Il pagamento del prezzo dei prodotti e delle relative spese di spedizione deve essere effettuato dal consumatore mediante una delle modalità previste sul sito.
  2. In caso di pagamento mediante PayPal, le informazioni finanziarie sono inserite direttamente nel sistema di pagamento di PayPal senza che Nuove Prospettive o terzi possano in alcun modo avervi accesso.

5. Spedizioni

  1. Per le specifiche modalità di consegna dei prodotti si veda la sezione spedizioni, le cui disposizioni formano parte integrante e sostanziale delle presenti condizioni generali di vendita e, pertanto, si ritengono integralmente conosciute ed accettate dal cliente al momento dell'invio della conferma dell'ordine.

6. Reclami

  1. Per qualunque chiarimento od eventuale reclamo Nuove Prospettive potrà essere contattata tramite e-mail, all'indirizzo vendite(at)nuove-prospettive.com

7. Diritto di recesso e Garanzie

Si veda l’apposita informativa Diritto di Recesso e Garanzie

8. Prodotti in prevendita e annullamento ordine

  1. Alcuni prodotti non sono immediatamente disponibili, ma vengono proposti in prevendita. In tal modo l'acquirente può acquistare ad un prezzo generalmente più basso oppure prima che il prodotto vada esaurito in caso di tiratura molto limitata. Quando il prodotto non è in magazzino, la data di disponibilità è chiaramente indicata nella pagina che descrive il prodotto stesso. In caso venga effettuato un acquisto in prevendita, e si cambi idea prima ancora che il prodotto sia disponibile per la spedizione, è possibile annullare l'ordine (totale o parziale) ed ottenere un rimborso pari al 95% del prezzo pagato. Una penale del 5% viene trattenuta per coprire le spese di rimborso e di annullamento ordine dal punto di vista fiscale.
  2. Nuove Prospettive non è responsabile in caso di ritardi sulla data di emissione prevista, dovuti alla zecca. Se si annulla un ordine perchè la data di emissione è stata posticipata dalla zecca la penale del 5% viene ugualmente applicata.

9. Fatturazione

  1. I prezzi si intendono finiti, comprensivi di IVA ove applicabile o con IVA non esposta (regime del margine). Nuove Prospettive regolarizzerà fiscalmente ogni vendita attraverso l'annotazione sul registro dei corrispettivi, oppure se richiesto, attraverso l'emissione di una fattura. La fattura deve essere richiesta al momento dell'ordine di acquisto ai sensi e per gli effetti dell'articolo 22 del D.P.R. 26-10-1972 N. 633; l'emissione della fattura non è obbligatoria se non richiesta dal cliente non oltre il momento dell'effettuazione dell'operazione.
  2. Per quasi tutti gli oggetti proposti, l'IVA è assolta nel regime del margine ai sensi del D.L. 41/1995 Art. 38 Comma 1, primo periodo; quindi in questo caso la fattura non costituisce un titolo per la rivalsa né per la detrazione dell'imposta anche se chi acquista lo fa nell’esercizio d'impresa.

10. Forza maggiore

  1. Nell'eventualità del verificarsi di un caso di forza maggiore, la parte inadempiente provvederà a informare immediatamente l'altra parte.

11. Note legali

  1. Per ogni controversia, il Foro competente è quello di residenza (o di domicilio) del Consumatore

12. Legge applicabile

  1. Il contratto è sottoposto alla legge italiana.

13. Accettazione delle condizioni di vendita

  1. Con l'acquisto dichiarate di accettare pienamente e senza alcuna riserva, tutte le condizioni di vendita qui pubblicate.

14. Passaggio del rischio

  1. Il rischio della perdita o del danneggiamento dei beni, per causa non imputabile a Nuove Prospettive, si trasferisce al consumatore soltanto nel momento in cui quest'ultimo, o un terzo da lui designato e diverso dal vettore, entra materialmente in possesso dei beni come stabilito dall’art. 63 D.lgs. 206/2005, novellato dal D.lgs. 21/2014